VA' DAI MIEI FRATELLI. LA FEDE DI MARIA DI MAGDALA